martedì 7 settembre 2010

VACANZE e personaggi...

non solo paesaggi...
le vacanze, i viaggi sono anche fatti di persone, frasi, voci...
ecco perché questo disegno è importante... e racconta unendo immagini e frammenti di visioni e di parole.
Ce lo manda Samuele Biagini "il dialogo tra una mamma pistoiese e sua figlia in vacanza a Viareggio, l'ombrellone dietro il mio.... vi giuro che le battute sono esattamente come le ho sentite..."

6 commenti:

  1. Ommioddio! Ho riso mezz'ora! X-|

    RispondiElimina
  2. Vero? E poi subentra l'orrore. Laura scarpa (da fuori sede)

    RispondiElimina
  3. Eh ridere è il miglior modo per non farsi del nervoso vedendo/sentendo certe cose, ma forse io ci ho fatto il callo e penso che non c'è speranza di far ragionare le persone (anche perchè chissà quante castronerie sparo io)

    RispondiElimina
  4. Eh sì, anche l'orrore.
    La Risata significa tante cose. ;)

    RispondiElimina
  5. chissà quali programmi tv vede,
    chissà cosa legge,
    chissà cosa ascolta,
    chissà cosa avrà votato l'ultima volta
    questa mamma pistoiese...

    RispondiElimina
  6. chissà che insegnamenti avrà avuto, più che altro!! (: le mentalità secondo me si tramandano

    RispondiElimina