giovedì 3 febbraio 2011

IL 20 ARRIVA!

Eccoci.... ci siamo al fatidico 20! (copertina di Gianluca Costantini)
Un numero di cui andiamo fieri e che vi preghiamo di diffondere in ogni modo, non solo per aiutare ANIMAls, ma perché il tema del terremoto e de L'Aquila è un tema importante, che non va dimenticato a causa di bunga bunga e altra sabbia.
Eccovi il sommario (ma ci ragiono un po' su)

ARTICOLI
Non tutti giù per terra
Terra e terremoti
cominciamo subito a parlare di terremoti in modo serio, scientifico, ma anche con testimonianze a caldo di chi i terremoti sa come si prevedono – poco – e come se ne potrebbero prevenire in gran parte i danni. L'articolo è di:
di Alessandro Amato

Il silenzio del padre
intervista a Yasmine Ghata
Dal Medioriente storie di famiglia e di vita vissuta
di Antonio Veneziani

VISIONI
1 carriola di disegni
a L'Aquila, matite alla mano
Terremoti, che cosa fare dopo. Che cosa non si è fatto.... testimonianze disegnate da un esercito pacifico, armato di carta e acquerelli. Insieme per ottenere qualcosa e per non dimenticare!
a cura di Laura Scarpa e Andrea Longhi
(disegno di Benedetta Dossi)

Lo straniero Attilio Micheluzzi
l'Africa di un maestro del fumetto
Un grande Maestro del fumetto, premiato ad Angouleme 2011, ha raccontato il Nord Africa, dove aveva vissuto come architetto e che è stata teatro di avventure a fumetti.
a cura di Laura Scarpa

STORIE
Viaggio nel cuore
Un racconto onirico e un disegno dissacrante, per avere sempre un'anima(ls) doppia.
di Yasmine Ghata
illustrazione di Filippo Scòzzari

FUMETTI
Toby – the killer
In attesa del libro che raccolga le avventure della nostra mascotte...
di Grégory Panaccione

Yes we camp
Quando il fumetto è scienza e denuncia: che cosa fare contro i terremoti (politici)
di Stamboulis e Costantini

Terremoto
Un nuovo autore, già noto a livello internazionale attraverso la rete, racconta i sentimenti di ragazzo, quando la terra aveva tremato in Irpinia e Basilicata.
(Pino Oliva)

Ricordi e macerie
e la terra tremò anche in Friuli, per non dimenticare.
di Laura Scarpa

Vita del fumettista
A due anni dal premio ad Angouleme, che lo elesse nuova star del fumetto, ridiamo su questo mestiere, con il nostro ineffabile Bastien.
di Bastien Vivès

Simpliste
o l'immigrato poco scelto
Da autori che lo conoscono da vicino, il dramma dell'esodo visto con ironia.
di Oubrerie E Abouet

Cairo Blues – copts
Più che mai attuale e importante, in tempi infocati.
di Pino Creanza

L'urlo
dalla Turchia un giovane autore alla sua seconda prova narrativa.
di Ali Cetinkaya

Quindici giorni
La vita quotidiana può essere un incubo, ancora un giovane autore che porta lo sguardo della sua generazione.
di Nicolò Pellizzon

Cioccolata
la bulimia sentimentale, come una poesia grafica...
di Elisabetta Benfatto

STRIP
Nuovi  e classici autori dello spazio delle strisce, per sorridere, allegri o amari... o filosofici.
Coca, Ramòn & Fernet
di Juan Bobillo

La Bambina Filosofica
di Vanna Vinci

Glupik
di Guillaume Bianco

Ça pousse
di Lorena Canottiere

RUBRICHE
come ogni mese, per guardarsi attorno, vicini, lontani, o attraverso la rete...
2012
di Roberto Alajmo

Linee Di Frattura
di Francesca Sibani

Avatar Mundi
di Antonio Sofi


15 commenti:

  1. Non vedo l'ora di riceverlo: sono curioso di leggere ancora Ali Cetinkaya.
    Un apprezzamento in particolare per gli articoli di Alajmo, che con ironia ci mostrano come siamo 'manovrati'.

    RispondiElimina
  2. da friulano che conserva del terremoto un indelebile ricordo di quand'era bambino, non posso che essere felice di questo numero...

    RispondiElimina
  3. non vedo l'ora di riceverlo a casa!...il danno è che me lo bevo, come sempre, tutto d'un sorso!
    annafranca

    RispondiElimina
  4. anch'io me lo bevo tutto d'un fiato e poi lo metto sul comodino di mia moglie :D

    RispondiElimina
  5. Ma su, che è un numero bello denso. C'è da leggere e guardare... :)
    Ali racconta qualcosa di meno personale, più generale, ma l'occhio è sempre un po' diverso...
    Sul terremoto, sui terremoti, molto ci sarebbe da dire. @Alessandro, Quello del Friuli ha avuto più forza dopo, ma ricordo bene, anche se da lontano, quel terrore e dolore immenso.
    Ora, per L'Aquila, cerchiamo almeno di ricostruire.

    RispondiElimina
  6. ma dov'e finito tuono pettinato?? uff

    RispondiElimina
  7. copertina molto bella..." è arrivato l'uomo nero che ti trattiene un anno intero!"

    RispondiElimina
  8. @Andrea, gli sto dando la caccia da un po' di mesi... ufff :)
    @gg magari, speriamo di prendervi per un anno! ;)

    RispondiElimina
  9. Vives grande genio, specie per la prima delle due storie, fantastica!

    RispondiElimina
  10. Sono di Napoli, sto cercando ovunque questo numero ma senza successo! sapete segnalarmi un'edicola che ne sia fornita o un diverso metodo per acquistarlo???

    RispondiElimina
  11. AIUTOOOO amici napoletani, un grande appello: chi può dire a Marina in che edicole trovare ANIMAls?
    Altrimenti Marina, lo puoi ordinare sul sito coniglioeditore.it (riviste, ANIMAls, o direttamente dalla prima pagina, tra le novità) , arriva veloce e senza sovrapprezzo, il link diretto è qui sul blog a destra in home page :)

    RispondiElimina
  12. xMarina:edicola alla metro di montesanto, oppure piazza dante, o nelle fumetterie del centro(quella di mezzocannone o quella vicino santamaria la nova) ..di più non sò..

    RispondiElimina
  13. grazie gg! Marina, poi facci sapere se l'hai trovato :) tra meno di 15 giorni esce il prossimo :)

    RispondiElimina
  14. @Tons, sì, Vivès un giovane grande uomo!

    RispondiElimina