domenica 14 giugno 2009

UN UOMO WEB!



3 rubriche sulla nostra rivista: della prima, sulla cronaca nera e i suoi personaggi, tenuta da Luigi Bernardi (transfugo dai fumetti), ne abbiamo parlato qualche post fa.
Oggi ci tengo a introdurre un personaggio sicuramente già noto a chi bazzica internet. La sua rubrica è Avatar Mundi e proprio della rete parla. Dei rapporti, dei cambiamenti, delle influenze che internet (e i siti, i blog, le chat, le comunity...) hanno rispetto al mondo reale, politico, culturale, personale. Mmmm chissà se sarà d'accordo con questa mia sintesi. Antonio Sofi si presenta così:

«Anno '75, calabrese di nascita, romano d'elezione, ora fiorentino di residenza. Nel 2000, dopo essermi laureato con una tesi in comunicazione politica, ho lavorato a washington dc: mi sono capitate tra capo e collo una delle elezioni più divertenti della storia, quelle del riconteggio delle chads in Florida, ero anche io in giro per i collegi con lente d'ingrandimento in cerca di schede punzonate.

Per un periodo ho fatto il consulente di campagne elettorali in italia, a livello nazionale e locale, cosa che continuo a fare seppur ormai più saltuariamente. Intanto ho lavorato in varie università, a Roma e a Firenze. Ho conseguito un dottorato di ricerca in sociologia della comunicazione, e insegnato in vari corsi a scienze politica e sociologia. Più che altro mi occupavo di vere e proprie "start-up" formative: ho coordinato uno dei primi master in giornalismo online (2002), forse il primo nazionale in consulenza politica (a Roma 2004), la prima edizione del master in giornalismo toscano in collaborazione con l'ordine dei giornalisti e le tre università toscane (2005-2007). Ma l'università, ora non credo faccia per me, e mi sono gradualmente disamorato: lenta, burocratica, caotica, poco meritocratica e innovativa.»

Ma il suo interesse parallelo per internet diventa preponderante: 

«Nel 2003 apro Webgol, all'inizio un multiblog, quindi via via sempre più blog personale che prova a mettere insieme i miei interessi (politica, web, giornalismo) e che ad ottobre 2007 è stato premiato come miglior blog giornalistico al Festival del Blog organizzato dall’Università di Urbino. Intanto produco un po' di ricerca e lavori su queste tematiche: scritti e saggi sul citizen journalism, e sulla politica online; e consulenza a privati e pubbliche amministrazioni. Nel 2007 fondo Spindoc...»


E qui bisogna fermarsi, perché per scoprire tutte le sue attività e idee meglio se lo avvicinate attraverso i suoi blog: Il suo blog personale, quello più politico, oppure qui o su apogeo .

«Per apogeonline ho curato per due anni e mezzo una rassegna di fumettari online che si chiamava Apogeonline Bit Comics, con 128 tavole di 32 autori diversi, alcuni esordienti di grandissima qualità (uno tra tutti, Makkox, con cui ho fondato poi coreingrapho). La mia idea, da molti anni ormai a questa parte e conoscendo profondamente tutti gli anfratti dei comic blog italiani e non solo, è che online si sia creata spontaneamente e inaspettatamente una specie di nouvelle vague del fumetto - diciamo - d'autore. Con una prevalenza per il formato delle strip, storicamente negletto in italia

per motivi legati al campo giornalistico dominato da editori "impuri" e al formato ibrido del quotidiano italiano.

Oggi il fumetto ha nella Rete un alleato formidabile, una miracolosa fonte di giovinezza, un

economico lifting virale di linguaggi e talenti, che sta facendo bene a tutto il movimento fumettistico. Non credo sia un caso che ANIMAls venga fuori proprio ora, dopo anni di fumetto semi-clandestino sul web, e dopo anni di semi-deserto sulla carta per quanto riguarda il formato della "rivista" (a parte pochi resistenti). Il mio pungolo per ANIMAls è quello di tenere modem acceso e occhi aperti, perché è su internet che stanno accadendo le cose più interessanti, oggi come oggi (ma ANIMAls questo mi sembra averlo capito)».


Sì, l'abbiamo capito. Abbiamo soprattutto l'idea che carta e rete usino linguaggi diversi, ma ricchi e proficui per scambi e crescite. Insomma questo blog non deve restare un semplice annuncio di novità, ma può essere anche uno spazio per pubblicazioni on-line o per dibattiti e rilanci. Magari anche con l'aiuto di Antonio Sofi, ma soprattutto il vostro, cari lettori!

In questo post una vignetta di Makkox che ritrae  Antonio in una conversazione-discussione telefonica con lui. 
Sotto, una foto di Antonio Sofi che cita Gipi LMVDM

11 commenti:

  1. Cresce l'interesse e cresce la fiducia.
    ...e anche la gratitudine.

    A presto e buon lavoro.
    Un Vostro affezionato sostenitore.

    RispondiElimina
  2. grazie! :) cercheremo di meritarcela!
    Mentre siamo in chiusura del n.3 il 2 sta per uscire, ci dirai che cosa ne pensi?

    RispondiElimina
  3. Stamattina era troppo presto per salire alla Coniglio edizioni e allora ho chiesto alla edicola di fronte al portone:
    Avete il numero due di Animals?
    Cheeee?
    A - n - i - m - a - l - s!!!!
    E che è?
    Guardi la casa editrice sta proprio in questo palazzo...
    Ahhh si...No non è ancora arrivato.

    Come trovare una fontana a secco!!
    Vi prego! Dell'acqua dell'acqua

    RispondiElimina
  4. Omaggio disegnato alla rivista sul mio blog

    RispondiElimina
  5. Avellino, 16 giugno 2009
    Orso papi a rapporto
    (che poi sto papi creato prima dell'odiosissimo altro papi comincia a star stretto ma all'amore di figlia non si comanda):
    il mio pusher m'ha consegnato or ora la rivista, messa da parte per me... e udite udite... ne aveva un'altra in bella vista in vetrina. Il verbo si diffonde e sempre in prima linea :D

    A domani i giudizi
    abbracci abbracci abbracci

    RispondiElimina
  6. uauuuuu
    @orso papi, avellino batte roma 1 a 0!

    ti meriti la borsa pure tu! :)

    a domani!!!!!

    @karuso grazieeee
    (mai troppo presto per passare in conigli, purtroppo!)

    RispondiElimina
  7. Sigh-norina Laura, guardi che alla borsa ci tengo sul serio, perchè la mia pupetta non fa altro che ripetermi "ma quando arriva? ma quando arriva?" :D

    Cmq ieri ho cominciato a navigare per i link che ogni tanto dissemini su questo blog e mi sto rendendo conto che esiste un mondo bellissimo di cui non avevo nessuna conoscenza.
    Grazie

    PS - bellissima l'intervista a Paolo Poli

    RispondiElimina
  8. Lo so che parlare di televisione è poco chic ma volevo segnalarvi un bel(!) servizio questa mattina sulla rai, mi sembra fosse rai tre, sul rapporto tra fumetto e giornalismo. Tra gli intervistati c'erano Gipi, Ziche, Faraci, Bacileri ecc...insomma per farvela breve era interessante...ad averlo saputo prima mi sarei organizzato per vederlo tutto!
    Ma voi che siete immanicati con le superstar del fumetto "fico" italiano non potevate avvisarci di questa perla?

    Aspettando (con ansia) il numero due, P.Greco

    RispondiElimina
  9. Urge una rettifica...l'edicola della quale parlavo (male!?!) in un post precedente non è quella vicino alla redazione di Animals...ma quella sita in una piazza vicina...mi scuso per l'errore.
    Ora posso leggere in pace!!
    E buona lettura a tutti!!

    RispondiElimina
  10. A Roma ancora nulla..sono sfortunato? Voi lo avete trovato?

    RispondiElimina
  11. @orso papi manda l'indirizzo (o l'hai già mandato anche se non ti spettava?)
    @P.Greco, l'abbiamo saputo alla notte precedente dal regista Giancarlo Soldi... mi risulta che c'ero anch'io, veramente ;)
    @karuso rettifica, che qui in piazza regina margherita le copie ci sono e gli edicolanti son bravi e simpatici.
    @carnevali, oggi c'è! creca e lo troverai!

    RispondiElimina